Cosa fa di te una Signora.

Amo da sempre guardare la gente in strada. C’è chi si affanna per rincorrere un bus in partenza, chi si ferma a parlare con l’edicolante, chi ama chiacchierare seduta al tavolo dietro la vetrina di un bar. E poi c’è LEI. Cammina per strada senza alcuna pretesa di essere notata, ma non riesci a staccarle lo sguardo di dosso.

Ha una classe, una signorilità che non è facile descrivere.

Ha charme, ma non ostenta. E allora cosa attrae lo sguardo su di lei tanto da non riuscire a staccarlo (in maniera molto maleducata)?

E’ una Signora. Di quelle di cui ormai se ne vedono ben poche in giro. Punto.

E non è facile dire cosa le dia questa allure.

chic-3

Nel tempo però ho provato a farmi una mia idea di cosa rende una donna una Signora e cosa invece non lo farà mai.

Tornando alla Signora per strada che attira lo sguardo certamente il suo aspetto l’avrà fatta da patrone. Ma vedremo nel seguito che non basta…

La Signora per strada ha un aspetto non provocante. Veste abiti di gran qualità dai colori tenui. Predilige i colori neutri.

Non ha un abbigliamento aggressivo nè nei colori , nè nelle forme. Non ne ha bisogno.

Una vera signora non aggredisce, non è cresciuta in un ambiente in cui l’aggressione, verbale o gestuale, apparente o fisica, possa avere uno spazio, una ragion d’essere, una qualunque motivazione per esistere.

La Signora non ne ha bisogno. E lo sa. Il suo aspetto lo sa. E con naturalezza si esprime.

E’ il cosiddetto understatement . Apparire meno di ciò che si ha. Ma ciò non vuol dire apparire sciatta o vestire in maniera dozzinale. Vuol dire non volersi abbigliare per essere appariscente ad ogni costo, non vole brillare se non della propria eleganza.

chic

La signora chic non si trucca in maniera pesante o aggressiva, preferisce un sobrio nude-look per il make-up. I capelli saranno sempre freschi e con la piega perfetta come appena uscita dall’hair sylist.

Le unghie rifuggiranno ogni colore che non sia il neutro o il rosso, nelle sue varie sfumature. Nessuna nail art, nè stelline o alberi di natale sulle unghie.

I veri amici della Signor saranno i suoi accessori. Scelti con cura e con consapevolezza. La Signora non sceglierà una borsa solo per il suo marchio, rifuggirà le griffe ostentate che oscillano tra la pubblicità al marchio e il manifesto bisogno di coprire le proprie insicurezza mostrando ciò che può acquistare. Gli accessori della Signora saranno certamente di alta qualità e non rifuggirà la firma, ma la userà per ottenere un oggetto prezioso, un oggetto bello e raffinato, fatto con i materiali migliori e durevole nel tempo.

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *