Il magico potere del riordino

Per coloro che fossero interessati ad approfondire il tema del riordino della propria casa di cui abbiamo parlato nel precedente post consiglio un piccolo manualetto di Marie Kondo : Il magico potere del riordino: Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita

il magico potere del riordino

Sebbene lei possa apparire un pò maniacale nel descrivere come sia arrivata ad individuare un metodo che consenta di riordinare “una volta per tutte” la propria casa, i consigli impartiti nel corso del libro sono perlopiù condivisibili.

La prima idea senz’altro condivisibile è che “la cura della casa dovrebbe essere considerata una necessità primaria”. Ciò che però voglio sottolineare è il concetto, espresso più volte nel libro, che l’ordine e l’ambiente che ci circonda influenza in maniera estremamente importante il nostro umore e la nostra vita.

una casa riordinata

Riordinare la casa non ha per Marie il solo scopo di ottenere un ambiente decoroso ma, molto più profondamente, quello di realizzare uno stile di vita.
E’ importante, secondo Marie, che innanzitutto ci si chieda qual’è lo stile di vita al quale si ambisce, qual’è cioè, il proprio stile di vita ideale.

Per una signora potrà essere uno stile di vita elegante, per una ragazza potrà essere uno stile di vita femminile. In ogni caso, prima di cominciare, sarà necessario focalizzarsi su ciò che si vuole ottenere.

Marie nel suo libro non insegna come stipare oggetti nei propri armadi. Al contrario. Parte dal presupposto che è necessario liberarsi degli oggetti per far spazio all’ordine.
Se ci pensiamo, siamo sopraffatti da oggetti di ogni tipo e fattezza, spesso di poco valore, brutti o rovinati.

Portiamo nelle nostre case quotidianamente molti più oggetti di quanti ne gettiamo via.
I nostri appartamenti, mediamente non grandi, risultano così affollati di oggetti in ogni dove. Scoppiano di abiti, riviste, giocattoli, etc. Tutto ciò che conserviamo ci serve davvero?
Non farebbe meglio al nostro spirito maggiore ordine e spazio?
L’ordine, infine, non ci renderebbe più felici?
Nel prossimo post parleremo ancora del metodo di Marie Kondo per raggiungere il riassetto perfetto!

 

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *