Non comprare 2

Dicevamo nel precedente post che siamo spesso portate ad acquistare oggetti in maniera impulsiva.
Un oggetto acquistato senza riflettere può però rivelarsi un vero flop.

Se a spingerci è stato il costo basso molto probabilmente il capo si sciuperà molto presto e non manterrà le caratteristiche che aveva quando lo abbiamo comprato.
Se l’acquisto è stato fatto solo per gratificarci temporaneamente probabilmente quell’oggetto non corrisponderà al nostro stile.
Ciò che suggerisco fortemente in tutti questi casi è: NON COMPRARE!

Non invadiamo la nostra casa con oggetti inutili o cianfrusaglie. Non riempiamo il nostro armadio di abiti di scarsa qualità. Ricordiamoci che ora vogliamo il meglio!

E dunque come fare quando ci si trova di fronte alla scelta se acquistare o meno un oggetto?
Un metodo può essere questo: nel momento in cui ci accingiamo ad acquistare un oggetto, un abito pensiamo intensamente che quell’oggetto entrerà nella nostra casa e nella nostra vita PER ANNI.
Siamo certe che vogliamo portarci questo nuovo ospite in casa?
Siamo certe di voler rivedere quell’oggetto nella nostra casa nei prossimi anni?

L’idea del tempo smorza velocemente l’istinto all’acquisto poichè contrappone ad una scelta fatta in pochi attimi, istintiva appunto, ad una percezione di tempo molto lungo nel quale quell’oggetto dovrà stare con noi.

L’acquisto istintivo si basa invece proprio sul fatto di non concedere a chi acquista il tempo di riflettere su ciò che sta comprando.
Allora un attimo prima di aver tirato la carta di credito fuori dal portafogli fermatevi ed immaginate quell’oggetto con voi, nella vostra casa, per lungo tempo. Provate a visualizzarlo nel vostro salotto, o nel vostro armadio. O, se è un abito, indossato tra un anno o due.
Vedrete che cambierete idea sul vostro acquisto molto spesso e non acquisterete!!

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *