COME RICONOSCERE UN ABITO DI QUALITA’ : I FILATI / 1

I FILATI

Come abbiamo detto la qualità di un abito è fatta di diversi fattori.
Il tessuto di cui è composto un abito è un fattore essenziale perchè un abito possa definirsi di qualità.

Come noto i tessuti, o meglio, i filati possono essere divisi in due grosse famiglie: i filati naturali ed i filati chimici.


I Filati chimici

I filati chimici possono avere origine naturale oppure provenire da composti chimici di sintesi provenienti dal petrolio.
I filati chimici si possono dividere nelle due famiglie:

– filati artificiali: acetato e viscosa
– filati sintetici: acrilico, elastan, poliestere, alcantara, lurex

filati sintetici

In particolare i filati artificiali si ottengono dalla cellulosa di diverse piante, trattata chimicamente e poi filata. Le fibre sintetiche si ottengono invece da prodotti derivanti dal petrolio.

I filati artificiali come l’acetato o la viscosa hanno apparentemente un bell’aspetto, l’acetato in particolare può apparire molto lucido come la seta. Si tratta però di fibre non molto resistenti e che tendono a scolorire. Inoltre si stropicciano facilmente e tendono a non far traspirare.
La viscosa, in particolare, tende nel tempo a sfilacciarsi pertanto non sarà un tessuto di grande durata.


I filati sintetici sono molto resistenti e trattengono il calore del corpo, non sono traspiranti e pertanto non sono adatti per abiti estivi. La microfibra, ad esempio, è un tessuto estremamente resistente.

I filati naturali.

Il filati naturali sono quei filati che si ottengono dalla lavorazione di fibre di origine animale o vegetale e pertanto si dividono nelle seguenti due famiglie:

– i filati di origine animale : lana merino, mohair, alpaca, cachemire, vigogna, angora, seta, lambswool
– i filati di origine vegetale: cotone, lino, canapa, juta, ramiè, rafia

filati naturali

Nel prossimo post vedremo nel dettaglio le caratteristiche dei filati naturali.

Continua>

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *